Libero De Rienzo, a Venezia l’ultimo film dell’attore: sarà presentato Una relazione

Ha molto colpito l’opinione pubblica, nelle scorse settimane, la morte di Libero De Rienzo, attore di 44 anni noto per Smetto quando voglio, oltre che per il film cult Santa Maradona e il ruolo di Giancarlo Siani, giornalista vittima della camorra, in Fortapasc. A De Rienzo sarà dedicata una serata speciale delle Giornate degli Autori a Venezia.

Nel corso della rassegna, che si svolge in parallelo con il programma ufficiale della Mostra del Cinema di Venezia, sarà presentata l’ultima interpretazione di Libero De Rienzo: si tratta di Una relazione, film diretto da Stefano Sardo e interpretato da Guido Caprino e Elena Radonicich.

Il film che aprirà le Giornate degli Autori sarà invece il cinese Shen Kong di Chen Guan, definito un film “da pandemia” dal momento che racconta la storia di due giovani amanti che in pieno lockdown vagano per le strade deserte di una città cinese. “Può sembrare un azzardo, ma è piuttosto una scelta di campo” ha dichiarato la direttrice artistica Gaia Furrer.

In questa diciottesima edizione, che si svolgerà dal 1° all’11 settembre con una pre-apertura il 31 agosto, alle Giornate degli Autori è previsto anche un omaggio a Citto Maselli, in occasione del novantesimo compleanno del cineasta.

Per altri approfondimenti sulla carriera di Libero De Rienzo, rimandiamo alla nostra recensione di Smetto quando voglio – Ad honorem, ultimo capitolo della trilogia diretta da Sidney Sibilia.

Fonte : Everyeye