Oggi è l’Earth Overshoot Day: abbiamo finito le risorse della Terra per il 2021

29 Luglio 2021

Da oggi, la giornata definita come l’Earth Overshoot Day, fino alla fine del 2021, l’umanità non farà altro che aumentare il deficit ecologico, quindi da oggi consumeremo molte più risorse di quante vengono rinnovate in natura. Siamo in “debito” con la Terra, ma non potremo esserlo per sempre.

0 CONDIVISIONI

L’anno scorso è stato il 22 agosto, quest’anno il 29 luglio: quasi un mese in meno per raggiungere l’Earth Overshoot Day, la giornata in cui terminiamo le risorse naturali previste per tutto il 2021. Un elemento che indica un altro fattore negativo, cioè che la diminuzione di consumi e inquinamento portata dai vari lockdown nazionali è già stata completamente cancellata dalle riaperture: lo scorso anno lo slittamento a fine agosto era dovuto proprio al fatto che la pandemia aveva ridotto enormemente l’inquinamento. Questa situazione, come anticipato da molti esperti, non è durata e anzi i consumi sono tornati velocemente ai livelli di un tempo.

Da oggi, la giornata definita come l’Earth Overshoot Day, fino alla fine del 2021, l’umanità non farà altro che aumentare il deficit ecologico, quindi da oggi consumeremo molte più risorse di quante vengono rinnovate in natura. Siamo in “debito” con la Terra in un tiro alla fune con il nostro stesso pianeta che non fa altro che peggiorare: nel 1970 la giornata cadeva il 29 dicembre, mesi dopo quelle attuali e solo pochi giorni prima della fine dell’anno solare. Oggi, invece, siamo in debito con il nostro pianeta di 5 mesi, quasi la metà. Una situazione che, per ovvi motivi, non potrà durare all’infinito.

“Con ancora quasi metà anno davanti a noi, il 29 luglio 2021 abbiamo già esaurito tutte le risorse biologiche che gli ecosistemi del nostro pianeta possono rinnovare nel corso dell’intero anno” ha spiegato Susan Aitken, consigliera di Global Footprint Network. “Se abbiamo bisogno di ricordare che siamo nella morsa di un’emergenza climatica ed ecologica, il Giorno del Sovrasfruttamento della Terra ci aiuta a farlo”. Ad oggi utilizziamo il 74 percento in più di risorse di ciò che il pianeta riesce a produrre, cioè sfruttiamo l’equivalente di 1,7 Terre. In particolare, spiega il Global Footprint Network, nel 2021 è previsto un picco nell’utilizzo complessivo del carbone pari al 40% dell’impronta dovuta alle emissioni di anidride carbonica.

0 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage