Evil Dead Rise, Bruce Campbell conferma l’addio al franchise: “Ma sarò nel videogame”

Fin dal reboot del 2013, Evil Dead, è stato chiaro ai fan che si trattava di un revival del franchise La Casa, più che della sua continuazione, nonostante l’apparizione di Bruce Campbell, protagonista della trilogia originale, in una scena post-crediti. Nei mesi scorsi è stato annunciato Evil Dead Rise, ma l’attore ha confermato che non ci sarà.

Lo ha ribadito a Entertainment Weekly, spiegando però che non abbandonerà del tutto il ruolo di Ash Williams.

“Non apparirò nel sequel, proprio no” ha raccontato Bruce Campbell. “Sarò nel prossimo videogioco di Evil Dead, che credo sia previsto per febbraio 2022. Ho appena finito di registrare la voce per quello. La cosa bella è che la tua voce non invecchia tanto quanto il tuo corpo, quindi posso sfruttarla ancora per qualche anno.”

In una recente intervista, inoltre, Bruce Campbell ha svelato l’importanza del Necronomicon in Evil Dead Rise. L’attore ha vestito i panni di Ash Williams nella trilogia originale diretta da Sam Raimi (La Casa, La Casa 2, L’armata delle tenebre), e successivamente nelle tre stagioni della serie tv Ash vs. Evil Dead. Al termine di quest’ultima, con una foto dal set ha annunciato che avrebbe “appeso la motosega al chiodo”.

Le riprese di Evild Dead Rise, intanto, sono in corso in Nuova Zelanda.

Fonte : Everyeye