Poste Italiane quadruplica i veicoli green in circolazione a Roma

Poste Italiane comunica l’incremento della flotta ecologica per la consegna di corrispondenza e pacchi: a Roma sono oltre 600 oggi i mezzi ecologici per la circolazione di postini e portalettere, con un aumento pari a una quadruplicazione in poco più di due anni. Quadricicli e tricicli completamente elettrici e tricicli endotermici sono stati in questi giorni consegnati ai 18 centri di recapito romani; comunica Poste Italiane in una nota che così ogni giorno percorrono le strade di Roma ” 158 Quadricicli Elettrici di cui 7 ibridi, 128 tricicli elettrici, 203 Tricicli endotermici, 58 Van 2 posti a Metano e 41 alimentati a GPL, 10 Furgoni a Metano e 8 elettrici” per uno spazio di percorrenza di 25mila km al giorno. 

Numeri importanti quelli di Poste: “I 18 Centri di Recapito della capitale, organizzati complessivamente in 849 zone di recapito, oltre a 99 linee mercato e 439 linee business (consegna fino alle 19.45 e il sabato) comprendono circa 2.000 operatori (1.400 portalettere più gli addetti alle lavorazioni interne e i ruoli di staff) e garantiscono quotidianamente la consegna della corrispondenza sul territorio per un totale di oltre 1.406.000 famiglie e 168.000 tra piccole, medie imprese e attività commerciali per un numero complessivo di circa 300.000 numeri civici.” In particolare, i nuovi mezzi consegnati hanno “un’autonomia energetica da 70 km, una velocità massima di circa 45 km/h e un vano di carico da 400 litri”, in grado dunque di coprire la singola uscita di giornata del portalettere.

“I nuovi mezzi garantiscono inoltre una maggior efficienza, fornendo affidabilità e sicurezza all’operatività quotidiana dei portalettere, grazie a una maggior protezione dagli eventi atmosferici, stabilità e comfort”, spiega Poste: “Per ogni nuovo mezzo elettrico, inoltre, Poste Italiane ha messo in funzione una colonnina elettrica per la ricarica. Con i nuovi quadricicli e con la continua dotazione di mezzi “ecologici” a bassa emissione, anche a Roma la mobilità di Poste Italiane diventa ancora più sostenibile e in linea con l’ESG – Environmental Social and Governance. Il rinnovo della flotta aziendale, continua ad essere uno degli obiettivi di Poste Italiane che vuole ridurre in maniera significativa le emissioni inquinanti, proseguirà per tutto il 2021, coinvolgendo ancora Roma e numerose altre località su tutto il territorio nazionale”. 

Fonte : Roma Today