Black Widow, Stephen Dorff dispiaciuto per i commenti sul film Marvel

Stephen Dorff è finito nell’occhio del ciclone dopo le sue aspre critiche nei confronti dell’ultimo film del Marvel Cinematic Universe, Black Widow, con protagonista Scarlett Johansson. Dorff ha cercato di spiegare meglio le ragioni delle sue dichiarazioni, mostrando dispiacere per quanto accaduto e per i duri attacchi subiti.

Se avete amato il film con Johansson, godetevi il trailer onesto di Black Widow. Nel frattempo, intercettato a Los Angeles, Dorff ha dichiarato che la sua intervista è stata presa fuori contesto e che augura il meglio a Black Widow e ai Marvel Studios.
Secondo l’attore le dichiarazioni sono state decontestualizzate e catturate in un momento non proprio felice.

“Penso che quel ragazzo in Inghilterra mi abbia preso in un momento in cui ero impazzito un po’, e mi sono sentito un po’ male per questo. Succede a volte… Scarlett, penso che sia stato preso un po’ fuori contesto, è una grande attrice” ha cercato di rimediare Dorff.
L’attore aveva dichiarato:“Mi sembra spazzatura. Sembra un brutto videogioco. Sono imbarazzato per quelle persone. Sono imbarazzato per Scarlett! Sono sicuro sia stata pagata cinque, sette milioni di dollari ma sono imbarazzato per lei. Non voglio essere in quei film. Davvero no. Troverò quel regista bambino che sarà il prossimo Kubrick e invece reciterò per lui”.

Scarlett Johansson ha ricordato che all’inizio non aveva ottenuto la parte di Natasha Romanoff/Black Widow nell’MCU.

Fonte : Everyeye