Un cane robot per controllare la sicurezza delle città

Il robot a quattro zampe di Boston Dynamics è arrivato in Europa, dove, da qualche mese, viene testato in varie città anche grazie all’integrazione del 5G che ne ampia il raggio d’azione

Si chiama Spot ed è un robot con movimenti simili a quelli di una cane che, in queste foto, passeggia tranquillamente nella cittadina di Erfurt, in Turingia (Germania). Qui, l’azienda Ciborius, un fornitore di soluzioni di sicurezza robotica con intelligenza artificiale, ha presentato il suo nuovo – e singolare – dipendente artificiale dotato di una telecamera a 360 gradi ad alta risoluzione, una luce LED ultra brillante e un sistema di rilevamento della luce.

Il cane robot è realizzato di Boston Dynamics, una società nata nel 2013 come spin-off del Mit (Massachusetts Institute of Technology) che dopo essere stata acquisita da Google, nel 2016 fu rimessa in vendita e passò prima alla giapponese SoftBank e poi nelle mani di Hyundai. Quello tedesco è solo uno dei tanti esperimenti volti ad aumentare la sicurezza cittadina tramite la tecnologia. Dopo il suo debutto sul mercato statuinitense – dove, peraltro, non sono mancate polemiche e criticità – nel 2021 Spot è arrivato anche in Europa ad un prezzo di circa 63mila euro.

Nel dettaglio, lo scorso marzo, Ericsson e l’operatore danese Tdc Net sono anche riuscite a rendere 5G questo cane robot ampliandone il suo raggio d’azione solitamente limitato a soli 30 metri tramite rete Wi-Fi. Spot, così, può essere utilizzato in svariati contesti: è, infatti, grado di camminare su terreni irregolari, salire le scale ed entrare in piccoli spazi e, grazie alla velocità del 5G, può essere potenzialmente in grado di eseguire quasi ovunque queste attività.

Fonte : Wired