Che fine ha fatto John Ryhs-Davies? Ecco Gimli oggi dopo Il Signore degli Anelli

I cinefili di tutto il mondo hanno cominciato ad apprezzare il talento di John Rhys-Davies grazie al ruolo di Sallah nel mitico Indiana Jones e i Predatori dell’Arca Perduta di Steven Spielberg, ma è successivamente, nei primi anni 2000, che grazie al ruolo di Gimli nella trilogia de Il Signore degli Anelli assurse a grande icona.

Dal 2001 fino al 2003, infatti, Rhys-Davis si calò con successo nel ruolo del Nano compagno d’armi di Aragorn e Legolas nella Trilogia Cinematografica di Peter Jackson, entusiasmando gli appassionati del genere e di Tolkien grazie alla sua fantastica e divertita interpretazione, soprattutto nelle sequenze “di sfida” con l’Elfo Arciere interpretato da Orland Bloom e nei battibecchi con i suoi compagni.

Dopo l’esperienza nella Terra di Mezzo si sono susseguiti una serie di film di piccola rilevanza, per la star, di cui i più importanti da ricordare sono sicuramente In the Name of the King di Uwe Boll e Principe Azzurro Cercasi di Garry Marshall. Oltre a una lunga militanza in televisione in ruoli da caratterista, l’ultimo progetto di cui Rhys-Davies è stato co-protagonista è a serie televisiva The Shannara Chronicles di MTV, trasmessa nel 2016.

Ha anche una carriera da doppiatore che porta avanti da tempo. L’ultimo progetto da lui doppiato è Wizards: Tales From Arcadia di Netlix.

Fonte : Everyeye