Bimbo di 5 anni morto di covid alle Canarie, vittima della nuova ondata di contagi in Spagna

Coronavirus

23 Luglio 2021

Secondo quanto comunicato dalle autorità sanitarie spagnole, il piccolo è deceduto per un “deterioramento respiratorio a causa dell’infezione da SARS-CoV2” all’ospedale di Tenerife dove era ricoverato. Il piccolo è stato vittima della nuova ondata di contagi da coronavirus che ha colpito la Spagna e che non ha risparmiato Le Canarie dove per il terzo giorno consecutivo è record di contagi giornalieri.

972 CONDIVISIONI

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Coronavirus
ATTIVA GLI AGGIORNAMENTI

Il tragico bilancio delle vittime covid delle ultime 24 ore in Spagna purtroppo include anche nu bambino di soli 5 anni che è morto oggi a causa del COVID-19 nelle Isole Canarie, arcipelago spagnolo al largo della costa nord-occidentale dell’Africa. Secondo quanto comunicato dalle autorità sanitarie spagnole, il piccolo è deceduto per un “deterioramento respiratorio a causa dell’infezione da SARS-CoV2” all’ospedale di Tenerife dove era ricoverato. Sebbene sia insolito che il coronavirus colpisca in maniera grave bambini e ragazzi, purtroppo la pandemia ci ha insegnato che nemmeno i piccoli sono risparmiati, e in alcun casi con esiti fatali. Proprio in Spagna, e sempre a Tenerife, il 10 maggio scorso ad esempio è stata segnalata la morte per covid di un altro bambino di 6 anni che aveva patologie pregresse.

A Tenerife è record di contagi covid

Il piccolo è stato vittima della nuova ondata di contagi da coronavirus che ha colpito la Spagna e che non ha risparmiato le Isole Canarie. Anzi proprio l’arcipelago, nota località turistica, è una delle zone più colpite del Paese iberico. Nelle ultime 24 ore infatti le Canarie hanno superato ancora una volta e per il terzo giorno consecutivo il record di contagi giornalieri da coronavirus, superando i mille casi per la prima volta dall’inizio della pandemia. Nello specifico, le Isole Canarie oggi hanno registrato 1.023 nuovi positivi in 24 ore, oltre ai due decessi covid tra cui quello del bimbo di 5 anni. L’altra persona deceduta è una donna di 90 anni con patologie pregresse.

Aumentano i ricoveri tra i giovani

I contagi sono stati più numerosi proprio a Tenerife, seguita da Gran Canaria, che detengono anche il primato dei casi attivi. Secondo i dati del ministero della salute spagnolo, si aggrava anche il bilancio dei ricoveri covid. Sono 15 in più infatti le persone ricoverate nei normali reparti covid rispetto a giovedì, 357 contro 342, anche se i pazienti in terapia intensiva restano sessanta, gli stessi del giorno prima. Tra i ricoverati ci sono anche due bambini ospiti nell’Unità di sorveglianza intensiva pediatrica (Icu) dell’ospedale Nuestra Señora de Candelaria a Tenerife: uno di 5 anni e l’altro di 11 anni. Nei reparti non gravi ricoverati anche alcuni adolescenti.

972 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage