Ubriaco al volante travolge un operaio al lavoro: 33enne in gravi condizioni

Redazione 22 luglio 2021 11:42

Un operaio di 33 anni si trova in gravi condizioni dopo essere stato investito mentre stava lavorando in strada a Biassono, nella provincia di Monza e della Brianza, intento effettuare un intervento sulla segnaletica stradale. L’incidente è avvenuto nella notte e dopo i controlli delle forze dell’ordine, l’uomo è risultato positivo all’alcoltest.

Versa in condizioni gravissime l’uomo di 33 anni, originario dell’Albania e residente a Sesto San Giovanni, che intorno alla una e mezza di giovedì 22 luglio è stato investito da un veicolo lungo via Cesana e Villa, tratto della strada provinciale 6 che costeggia il parco di Monza. Il 33enne, dipendente di una ditta specializzata in interventi di rifacimento e manutenzione stradale, stava effettuando alcuni interventi sulla segnaletica quando è stato travolto dal mezzo. 

Sul posto si sono precipitati i soccorsi del 118 con un’ambulanza e un’automedica insieme ai carabinieri della compagnia di Monza che si sono occupati dei rilievi per la ricostruzione del sinistro. Le condizioni del 33enne sono apparse fin da subito molto più gravi del previsto e l’uomo è stato accompagnato in codice rosso all’ospedale San Gerardo dove è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico. E al momento versa in pericolo di vita. 

Al volante dell’auto coinvolta nell’investimento c’era un uomo di 40 anni di Lissone. Il conducente è stato sottoposto all’alcoltest: nel sangue l’uomo aveva un tasso alcolemico intorno all’1,5g/l e per il 40enne è scattata una denuncia per guida in stato di ebbrezza. Dovrà rispondere anche dell’accusa di lesioni. 

Fonte : Today