Leyna Bloom è la prima transgender sulla cover di “Sports Illustrated” speciale costumi

Leyna Bloom è la prima donna transgender e di colore sulla cover di “Sports Illustrated” speciali costumi. Con lei anche la rapper Megan Thee Stallion e la tennista Naomi Osaka.

Leyna Bloom, le sue parole

“Non riguarda solo l’essere bella, ma essere bella con un messaggio potente. Quando penso a una donna potente, penso a qualcuno che è veramente inarrestabile, specialmente quando sa di meritare molto di più di quanto la società la creda capace. Continua a sentirsi più forte nonostante la paura. A fare una dichiarazione potente indipendentemente da che cosa indossa. Si sveglia e affronta la sua giornata sapendo che ci sono avversità in ogni stanza in cui entra. Tiene la testa alta e parla per se stessa e per gli altri quando nessuno lo farà”, ha concluso la modella. Per lo shooting di Sports Illustrated, Leyna Bloom ha dato subito alcune regole. “Nessun bikini, nessun laccetto, nessun tanga, nessuna nudità. Indosserò un costume intero perché così mi sento più a mio agio. Abbiamo scattato con 12 costumi diversi quel giorno, alcuni provocanti, alcuni sexy, alcuni forti. Ognuno dei quali cattura una parte diversa di me” ha precisato.

Chi è Leyna Bloom

Leyna Bloom è un’attrice, ballerina, modella e attivista per i diritti dei transgender di origini filippine, nata e cresciuta nel South Side di Chicago, uno dei quartieri più poveri della città. Nel suo passato, storie di abusi, anche vissuti per strada. Nell’ottobre 2017, Leyna è diventata la prima donna di colore apertamente transgender ad apparire su Vogue India. Negli ultimi anni ha sfilato per brand importanti ed è stata la prima transgender di colore ad essere protagonista di un film con il suo ruolo in “Port Authority“, presentato nel 2019 al Festival di Cannes.

Fonte : Sky Tg24