Salvini difende l’assessore leghista che ha ucciso un marocchino: Fedez sbotta

Ro. Mar. 21 luglio 2021 16:22

In un video pubblicato sui social Matteo Salvini frena su quanto accaduto ieri a Voghera. Massimo Adriatici, avvocato e assessore alla sicurezza della cittadina in provincia di Pavia, ha sparato un colpo di pistola che ha ucciso un uomo di 39 anni di nazionalità marocchina e si trova agli arresti domiciliari. Il leader leghista fa sapere che si sta valutando l’ipotesi di legittima difesa: “Altro che far-west a Voghera. Si fa strada l’ipotesi della legittima difesa. Un docente di diritto penale, ex funzionario di polizia, avvocato penalista noto e stimato in questa bella città, vittima di un’aggressione ha risposto e accidentalmente è partito un colpo che purtroppo ha ucciso un cittadino straniero, che secondo quanto trapela è già noto in città e alle forze dell’ordine per violenze, aggressioni, addirittura atti osceni in luogo pubblico”.

Salvini invita alla prudenza: “Prima di condannare una persona perbene che si è vista aggredita e avrebbe reagito – ho sentito che addirittura dal Pd si chiedono prese di distanza – aspettiamo la ricostruzione dei fatti. Non ci sono cittadini che con il legittimo possesso delle armi vanno in giro a sparare. A fronte di un’aggressione come extrema ratio, ovviamente la difesa è sempre legittima. Se fosse vero che il soggetto, che purtroppo è morto, perché la morte non è mai una bella notizia, era già arcinoto alle forze dell’ordine, ai commercianti e ai cittadini di Voghera – conclude – evidentemente non si è trattato di un regolamento dei conti. La difesa, in questo caso, se così fosse, è sempre e comunque legittima”. 

Le critiche sui social

Un Matteo Salvini garantista che però ha già emesso sentenza, come fanno notare decine di follower. “Velocissimi questi processi” commenta qualcuno, e ancora: “1) Se c’è o meno la legittima difesa lo decide un magistrato laureato che ha vinto un concorso. 2) Ai sensi dell’art. 699 del codice penale, chiunque non autorizzato esca armato è punibile con detenzione fino a 28 mesi. 3) L’assessore va espulso comunque, ha ammazzato una persona”. 

L’attacco di Fedez

La ‘sentenza’ di Salvini non è sfuggita a Fedez, che si aggiunge alla lunga lista degli indignati. Il rapper ha ricondiviso il video e velenoso ha aggiunto: “Ah ma è anche un pubblico ministero lei, non lo sapevo”. E lo scivolone di Salvini è già virale.

fedez salvini-3

Fonte : Today