Resort to Love – All’amore non si sfugge, il trailer del film con Christina Milian

Le spiagge coralline di Mauritius sono lo scenario del nuovo film di Steven K. Tsuchida, che ha per protagonista Erica, una cantante dalla movimentata vita sentimentale

La vita può fare degli strani scherzi e in certi casi non bastano centinaia di miglia per sfuggire ai macigni della propria vita sentimentale. Lo sa benissimo Christina Milian che in “Resort to Love – All’amore non si sfugge” interpreta una protagonista al centro di una complicata faccenda di cuore. Il film che, come si evince dal trailer, promette sorprese, emozioni e una buona dose di divertimento, sarà disponibile in streaming su Netflix a partire dal 29 Luglio, visibile anche su Sky Q e NOW.

La trama del film: amore ed equivoci

I migliori film in uscita a luglio e dove vederli. FOTO

Presentato la scorsa primavera tra i titoli chiamati ad animare la calda estate del pubblico degli abbonati alla piattaforma di streaming, “Resort to Love – All’amore non si sfugge” si annuncia come uno dei contenuti pronti a conquistare la classifica dei titoli più visti della stagione.

Protagonista di questa nuova commedia romantica è Erica, una cantante che decide di accettare un lavoro stagionale in un resort ultra lussuoso nel paradiso di Mauritius per leccarsi le ferite della fine della storia con Jason con cui doveva sposarsi un anno prima. Non può immaginare, la giovane protagonista, di ritrovarsi faccia a faccia con la ex fiamma proprio lì, dove era andata per dimenticarlo. Peggio ancora: Jason ora si sposa davvero, ma con un’altra donna, e toccherà proprio ad Erica cantare per il suo matrimonio. Una commedia degli equivoci in una cornice che farà sicuramente sognare gli spettatori di tutte le età. Oltre a Christina Milian, attrice e cantante, nel cast figurano anche Jay Pharoah e Sinqua Walls.

Il set a Mauritius

Le migliori serie tv da vedere a luglio. FOTO

Dal trailer è possibile godere di qualche minuto di anteprima dei panorami delle favolose spiagge dal sapore caraibico di Mauritius dove la pellicola è stata girata lo scorso anno. La produzione – nello specifico il regista americano Steven K. Tsuchida – ha confermato la straordinarietà dell’esperienza del set che ha unito profondamente i membri del cast e quelli della produzione che, a causa delle restrizioni dovute al Covid (LO SPECIALE – 

Fonte : Sky Tg24