Black Widow vola a 40 milioni: Marvel fa registrare i migliori incassi dal 2020

Il 7 luglio ha debuttato nelle sale Black Widow, il cinecomic Marvel con protagonista Scarlett Johansson, e di oggi si appresta a raggiungere i 40 milioni di dollari al boxoffice, facendo già registrare cifre record dall’inizio della pandemia.

Dopo due anni dall’uscita dell’ultimo film del MCU al cinema, Black Widow riporta i fan Marvel nelle sale, riuscendo a guadagnare a Mamma Disney 39.5 milioni di dollari nei primi tre giorni dal suo approdo sul grande schermo, e potrebbe presto raggiungere gli stimati 89 milioni delle proiezioni.

Certo, per un “normale” boxoffice Marvel della Fase 4 potrebbe effettivamente risultare leggermente al di sotto delle aspettative, più che altro perché simili incassi nel week-end d’apertura erano stati quelli di film come Thor: The Dark World (85 milioni di dollari nel 2013) e Soctor Strange (89 milioni di dollari nel 2016), contro magari i 146 milioni di Guardiani della Galassia Vol. 2 nel 2017, ma considerate le attenuanti del caso (la pandemia, i vari rinvii, l’uscita ibrida), è difficile trovare di che lamentarsi.

Specialmente visto che, per la prima volta dall’inizio della pandemia, l’intero boxoffice americano supererà i 100 milioni di dollari di incassi.

Al momento, Black Widow può vantare un A- di audience score per CinemaScore (ovvero lo stesso voto dato a Ant-man and the Wasp, Thor: Dark World e Captain America: First Avenger (mentre di solito i film Marvel ottengono una A piena), e un punteggio di rispettivamente 80% e 92% per critica e pubblico su Rotten Tomatoes.

E voi, lo avete già visto il film? Fateci sapere nei commenti.

Fonte : Everyeye