Ue contro Orban. No a vertice con Putin

7.55
Scontro aperto con Orban al Consiglio europeo di Bruxelles sulla legge antiLgbt varata dall’Ungheria.Una legge definita senza mezzi termini “inaccettabile” dalla quasi totalità dei capi di Stato e di governo europei. Isolato e sostenuto solo da Polonia e Slovenia,il leader magiaro ha comunque difeso la legge: “Quel testo non è contro i gay, non lo ritiriamo”, ha detto.
E i 27 bocciano la proposta franco-tedesca di un vertice con Putin:il Consiglio”esplorerà dei formati e delle condizionalità di dialogo con la Russia”.
Fonte : Televideo