Gates Foundation, Warren Buffet lascia: “Ma pieno sostegno a nuovo ceo Suzman”

Warren Buffett lascia la Bill and Melinda Gates Foundation. Lo ha annunciato lo stesso 90enne leggendario investitore che in una dichiarazione ricorda di essersi dimesso ormai da tutti gli altri consigli d’amministrazione in cui sedeva, tranne quello della sua Berkshire Hathaway.

“I miei obiettivi sono al 100% in sintonia con quelli della fondazione, e la mia partecipazione fisica non è necessaria per raggiungerli”, ha scritto ancora ribadendo il suo “pieno sostegno” allo “straordinario” nuovo Ceo, Mark Suzman. L’annunucio dell’uscita di Buffett, che è un amico personale di Bill Gates, arriva un mese dopo quello del divorzio tra il fondatore di Microsoft e la moglie e poi le successive rivelazioni sui comportamenti impropri di Gates con le sue dipendenti.

Creata nel 2000, la fondazione è stata finanziata dai Gates e da donazioni di Buffett che ha promesso di donare il 99% del suo patrimonio. Ed insieme all’annuncio della sua rinuncia al ruolo di ‘trustee” della fondazione Gates, Buffett ha reso noto di aver donati altri 4,1 miliardi di dollari in azioni della Berkshire Hathaway a cinque fondazioni diverse.

Fonte : Affari Italiani