Ultimatum Ue:Ungheria spieghi anti-Lgbt

22.34
“Chiarimenti” entro il 30 giugno sulla legge che “all’origine protegge i bimbi dai pedofili”, ma usa “metodi discriminatori in base a sesso e orientamento”.
Lo chiede la Commissione Ue al governo ungherese. Per Budapest “omosessualità, cambiamento sesso e divergenza identità rispetto al sesso alla nascita sono come la pornografia,con influenza negativa sullo sviluppo fisico-morale dei minori”. Così “si viola la Carta dei diritti dell’Unione europea, negando la libertà”,dice l’Ue. Budapest:”Non usciremo da Ue, la salveremo da ipocriti”.
Fonte : Televideo