Solstizio, la del giorno per la Nasa scattata nei luoghi di Montalbano

Ogni giorno un’immagine o una fotografia (APOD – Astronomy Picture of the Day) diversa che riguarda l’universo, viene scelta dalla Nasa come più significativa e accompagnata da una breve spiegazione scritta da un astronomo professionista. Quella odierna, 21 giugno 2019, è quella scattata da Marcella Giulia Pace nei pressi dei luoghi diventati celebri a seguito dei romanzi e della fiction incentrata sul personaggio di Salvo Montalbano, il commissario inventato da Andrea Camilleri.

La foto del giorno per la Nasa

Nella foto, il Sole, come si legge nella spiegazione a corredo, raggiunge la declinazione più settentrionale nel suo viaggio annuale attraverso il cielo del pianeta Terra. Il solstizio di giugno, che segna l’inizio astronomico dell’estate nell’emisfero settentrionale e allo stesso modo l’inverno nel sud, genera così il giorno più lungo del nord, ovvero il periodo più lungo tra l’alba e il tramonto. In effetti il sole del solstizio di giugno è vicino alla cima, nel punto più a nord dell’analemma (una particolare curva geometrica a forma di otto o lemniscata che descrive la posizione del Sole nei diversi giorni dell’anno, alla stessa ora e nella stessa località). L’analemma dello scatto è stato creato da immagini scattate ogni 10 giorni alla stessa ora dal 21 giugno 2018 e al 7 giugno 2019.

Image Credit & Copyright: Marcella Giulia Pace

Le curiosità sul solstizio

Quest’anno il solstizio d’estate si verificherà nell’emisfero boreale alle 15.54 UTC (tempo universale), quando in Italia saranno esattamente le 17.54. La parola solstizio deriva dal latino ‘solstitium’: è formata dalla parola ‘sol’, (sole) e ‘stare’, (fermare e fermarsi). In conseguenza di questo fenomeno, la giornata del 21 giugno sarà quello con il maggior numero di ore di luce. In Italia saranno circa 15 totali.

Riti antichi

Questo fenomeno astronomico è stato al centro di studi e osservazioni sin dall’antichità, tanto che è entrato a far parte di diverse culture che nel corso dei secoli ne hanno attribuito significati sacri e celebrato la ricorrenza con feste. Il rito più famoso è forse quello che si ripete ogni anno a Stonehenge, il monumento preistorico situato nel Wiltshire, in Inghilterra. Qui, nel giorno del solstizio, un raggio di sole attraversa un trilite, (una struttura composta da due monoliti verticali con architrave), e cade direttamente sull’altare centrale del sito, dando forma, secondo i credenti, a un vero e proprio “segno” celeste.

Solstizio d'estate: cinque curiosità ...

Solstizio d'estate: cinque curiosità ...

Fonte : Sky Tg24