Fast & Furious 9, Vin Diesel torna sulla fida con The Rock: “Volevo il meglio da lui”

In una recente intervista con Men’s Health, Vin Diesel è tornato a parlare della faida intercorsa tra lui e Dwayne Johnson durante la lavorazione di Fast & Furious 8, rivelando che la sua intenzione era semplicemente quella di ottenere una performance migliore possibile dal collega.

“Era un personaggio difficile da interpretare, quello di Hobbs. Il mio approccio all’epoca è stato fornire un sacco di amore severo per aiutarlo ad ottenere quella performance”, ha spiegato la star del franchise (via Uproxx). “Come produttore ho detto ok, prendiamo Dwayne Johnson, che è associato al wrestling, e forziamolo in questo mondo cinematografico, presentiamolo al pubblico come qualcuno che non conoscono e che ti colpisce come una tonnellata di mattoni. È qualcosa di cui sono orgoglioso, quel tipo di estetica. Ha richiesto molto lavoro. Dovevamo raggiungere quel risultato ed è servito molto amore severo. Non sono un felliniano, ma farei qualsiasi cosa per ottenere delle grandi performance in tutto ciò che produco.”

The Rock, lo ricordiamo, nel 2018 ha ripreso i panni del suo personaggio nel primo spin-off della saga, Fast & Furious: Hobbs & Shaw di David Leitch, e dopo il chiarimento definitivo con Vin Diesel potrebbe avere un ruolo anche in Fast & Furious 10 e 11, ovvero i due capitoli conclusivi della storia principale.

Nel frattempo, vi ricordiamo che Fast & Furious 9 debutterà nelle sale italiane il 18 agosto 2021.

Fonte : Everyeye