Myanmar, terzo ciclo di sanzioni Ue

22.17
Il Consiglio Ue ha imposto nuove sanzioni a 8 persone e 3 entità economiche e all’Organizzazione dei veterani di guerra in relazione al colpo di Stato militare perpetrato in Myanmar il primo febbraio scorso e alla conseguente repressione contro manifestanti pacifici.
Tra le persone colpite “ministri e viceministri, nonchè la procuratrice generale, responsabili di avere compromesso la democrazia e lo Stato di diritto e commesso gravi violazioni dei diritti umani nel paese”,rende noto il Consiglio.Le 4 entità sono dello Stato.
Fonte : Televideo