Consumi 2020,il dato peggiore di sempre

12.23
A causa delle restrizioni imposte per arginare la pandemia da Covid, il 2020 ha archiviato un calo dei consumi pari all’11,7% (-2.000 euro a testa, pari a più di 126mld). Lo si apprende dal Rapporto dell’Ufficio studi di Confcommercio.Sul dato,il peggiore dal secondo dopoguerra, pesa la riduzione del 60,4% della spesa dei turisti stranieri.
Confcommercio segnala a maggio 2021 un aumento dei consumi pari al 14,2% tendenziale, e ritiene consolidate le prospettive di crescita economica, stimate tra il 4,5% e il 5% sempre per il 2021.
Fonte : Televideo