50 libri da leggere quest’estate

Il geniale creatore di “BoJack Horseman” debutta con una raccolta di racconti sperimentali e bizzarri il cui filo conduttore è la disamina spassionata e a tratti estrema dell’amore. Passioni che vivono in dimensioni parallele, che si paralizzano in un viaggio in metro, che assumono dimensioni grottesche, oniriche, stravaganti, ma sempre dannatamente sincere (trad. di Marco Rossari) Pochi romanzi nella scorsa stagione sono stati duri e potenti come questo: un racconto spassionato e bruciante di una generazione, quella della giovane Gaia che cresce negli anni 2000 fra primi sms e orizzonti che si sfaldano. Una generazione che ha dovuto imparare a non piegarsi mai sotto i colpi di un mondo sempre più insensato In un’epoca in cui siamo costantemente impegnati nel fare qualcosa (o meglio, nel fissare uno schermo), ecco un manuale pieno di curiosità e life hack per reimparare a perdere tempo Perché le donne hanno il 75% in più di probabilità di soffrire degli effetti collaterali dei medicinali? Perché anche (perfino) i medicinali sono creati nella maggior parte dei casi da uomini. E maschile è ancora l’universo preponderante che domina la scienza, l’informazione, la comunicazione, il design e così via. Ma questo ha ricadute concrete sulla vita di tutti i giorni ed è una tendenza che – conoscendola fin in fondo – è più facile e utile invertire  In questa graphic novel di rara intensità, Aiden è ritratto mentre frequenta il campo scuola estivo e deve fare i conti con la più bruciante delle verità: il suo coming out, infatti, lo metterà di fronte a una rivelazione su di sé e sulla sua forza che mai avrebbe sospettato, sfidando bulli e convenzioni pur di abbracciare il suo amore (trad. di Diego Bertelli) Dopo un esordio potente e sconvolgente con “La carne”, Glass torna con una storia tagliente, vibrante e sempre inquietante: l’infermiera Laura, sfinita dal lavoro e insoddisfatta dei suoi affetti privati, inizia a percepire una figura sfocata che entrerà in modo sempre più prepotente nella sua vita (trad. di Elisa Pantaleo) Debutto potente e vertiginoso, questo romanzo parte da una Genova a ferro e fuoco per superare i confini della distopia più impensabile, intrecciando le vite di protagonisti disposti a tutto pur di trovare salvezza e di ribadire con forza la propria identità  Antonia Pozzi è stata una delle più grande poetesse del nostro Novecento, anche se spesso la si conosce più per i luoghi comuni, come la passione per le montagne o il misterioso suicidio. Questo volume scabro ed essenziale, ma anche profondo e sanguigno com’era lei, ci aiuta a percorrerne la vita e l’arte facendo parlare la voce vibrante delle sue poesie, delle sue lettere e anche delle sue fotografie  “La vita in un pianeta che cambia” è il sottotitolo di questo reportage narrativo in cui Deotto si e ci mette di fronte a una realtà irrimandabile: l’emergenza climatica non riguarda più il futuro, è un’urgenza del nostro presente, che tocca da vicino l’esistenza di persone che abitano a Venezia così come alle Maldive, in Lapponia, in Louisiana Per sfuggire a un matrimonio combinato, Bianca ricorre a un segreto delle donne della sua famiglia: una pelle d’uomo che, indossata, fa accedere all’universo maschile. Diventa così Lorenzo, ribaltando aspettative e prospettive, e scoprendo finalmente che cosa significa andare al di là degli stereotipi di genere (trad. di F. Savino) Torna uno dei più grandi scrittori contemporanei in quello che doveva essere un “libretto” sulle pratiche di meditazione per combattere la melanconia ed è diventato un viaggio sfacciato e arguto in mezzo ai personalissimi demoni dell’autore, che sono poi inevitabilmente gli stessi dei lettori (trad. di L. Di Lella-F. Scala) Milano all’inizio degli anni Duemila sembra the place to be, almeno secondo Mia, espatriata americana che qui vuole gettarsi in un sogno di moda e glamour. Scoprirà presto una realtà molto più contraddittoria e imperscrutabile, fra costo della vita insostenibile, lavori precari, uomini inaffidabili e relazioni di facciata. Abbandonati gli eccessi, Mia dovrà ritrovare solo se stessa Dopo il successo della scorsa estate torna il volume che raccoglie fra illustrazioni e giochi strampalati i “compiti per le vacanze” che ci possiamo concedere anche noi grandi, ormai lontani dagli incubi scolastici ma sempre pronti a sfidare il cervello, magari in modo ironico, nei mesi più caldi (a cura di Dario Falcini) Per anni il giornalista scientifico James Nestor ha girato il mondo sottoponendosi a esperimenti improbabili ed entrando in contatto con culture lontanissime da lui, il tutto per dimostrare che oggi, sostanzialmente, abbiamo smesso di respirare come si deve. E invece una respirazione ampia e regolata è la chiave per una vita salutare e longeva. Ve ne convincerete anche voi grazie ai suoi aneddoti originali e imprevedibili (trad. di T. Albanese) Gli Uomini della settimana sono supereroi, o forse casi umani, sono imbroglioni oppure salvatori, sono appena arrivati o qui da sempre: sono la quintessenza dell’eroe o dell’antieroe italico, con la particolarità che non salvano né il mondo né se stessi. Ecco il volume inaugurale di una saga assurda, psichedelica ma anche tagliente

Fonte : Wired