La Marvel alla ricerca di un ruolo specifico… sarà Namor?

State a vedere che quel rumor che voleva Namor come villain di Black Panther 2 non è poi cosi tanto campato in aria come pensavamo. Anche se, è meglio precisarlo, siamo ancora nel campo delle speculazioni.

Tutto nasce da un nuovo casting call dei Marvel Studios che si sono messi alla ricerca di un attore tra i 30 e i 40 anni, possibilmente con discendenze asiatiche, che possa interpretare un personaggio che è “il sovrano di un lontano regno antico”. Il sito che lo ha riportato per primo – Geeks Worldwide – specula sulla possibilità che tale ruolo possa essere per film come Doctor Strange in the Multiverse of Madness, per Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings o, addirittura, per il serial tv su Loki.

Invece per MCUCosmic non c’è dubbio che tale personaggio sia proprio Namor e che, a questo punto, sarà effettivamente il villain di Black Panther 2. Il sito spiega che la Marvel ricerca questo attore per delle riprese che verranno effettuate nel 2020 e Black Panther 2 non dovrebbe uscire prima del 2022; dunque, nel caso si trattasse proprio di Namor, è possibile che la Marvel voglia presentare il personaggio prima in un altro film (in una scena post-titoli?) per poi averlo come cattivo principale del sequel diretto da Ryan Coogler.

Se la Marvel procederà realmente con Namor, è chiaro che stiamo parlando di un personaggio “grosso” e lo studio punterà su un nome di serie A. Namor, infatti, è sempre stato un antieroe che, in alcuni fumetti viene presentato come la nemesi dell’eroe protagonista e, in altri, ne è l’eroe. Nel Marvel Cinematic Universe potrebbe avere un percorso simile. Ovviamente, ricordiamo, che sono dei rumor non confermati e, fino a conferme o eventuali smentite, prendete tutto con le ‘pinze’.

Fonte : Everyeye