Modena, bimbo di 4 anni cade dalla finestra dell’asilo: ricoverato. Indagata la maestra

in foto: Immagine di repertorio

Erano circa le 10 del mattino di ieri 11 giugno quando un bimbo di 4 anni si è sporto dalla finestra del primo piano della sua scuola ed è caduto giù. Con lui vi era l’insegnante di sostegno che però non è riuscita a fermarlo. Il piccolo di 4 anni ha fatto un volo di circa tre metri. Ora è ricoverato in prognosi riservata al Policlinico di Modena. Non sarebbe in pericolo di vita, ma la Procura ha aperto un fascicolo per lesioni colpose. Studente e insegnante si trovavano nella stanza adibita alle attività motorie. Come stabilito dal protocollo anti Covid, la docente ha aperto la finestra per garantire il ricambio dell’aria. Il piccolo a quel punto sarebbe sfuggito al controllo ed è caduto giù.

“Tutto è accaduto in pochi istanti”  spiega un’altra insegnante della scuola materna che nel mentre ha cercato di tranquillizzare i piccoli compagni di classe che si trovavano in un’altra stanza. Le dinamiche dei fatti sono da verificare: ci lavorano le forze dell’ordine che sono intervenute sul posto per effettuare i rilievi del caso. Gli agenti sono stati accompagnati dai sanitari del 118 giunti in ambulanza. I genitori sono stati avvertiti immediatamente e si sono subito recati sul luogo dell’incidente. La mamma del piccolo, che è rimasto cosciente per tutto il tempo, è salita con lui in ambulanza. “Siamo vicini alla famiglia – ha dichiarato il sindaco di Modena Giancarlo Muzzarelli -. Speriamo che tutto si superi il più in fretta possibile. Ho sentito i medici che mi hanno informato sulle condizioni di salute del bambino che fortunatamente non sono preoccupanti”. L’insegnante è stata iscritta nel registro degli indagati: l’atto era necessario al fine di permettere alla polizia le dovute indagini. In mattinata tutto il corpo docenti ha lavorato per tranquillizzare gli altri piccoli studenti che nonostante si trovassero in un’altra aula, si sono accorti di quanto fosse accaduto sentendo le urla concitate dell’insegnante di sostegno.

Fonte : Fanpage