Gravidanza difficile per Rosa Perrotta: “Sono stata molto male”

Per settimane ha voluto nascondere la nuova gravidanza e ora Rosa Perrotta, ex tronista di Uomini e Donne, decide di spiegarne le ragioni ai suoi (quasi) due milioni di follower. La verità è che questa prima fase di dolce attesa non è stata semplicissima per l’influencer, già mamma di Domenico, avuto sempre dal compagno Pietro Tartaglione conosciuto nel dating show di Canale 5. 

Una gravidanza difficile 

Il racconto di Rosa arriva tra le Instagram Stories. Dopo i ringraziamenti di rito a quanti le hanno rivolto i migliori auguri, la 32enne spiega: “E’ un periodo molto intenso e impegnativo. Le prime settimane sono state davvero molto molto dure. Persino con Dodo è stata una passeggiata a confronto, sebbene anche nel suo caso io sia stata molto male”. Nessun dettaglio aggiunto sulle difficoltà vissute, se non un accenno alla forte insonnia, ma la promessa è quella di condividere gioie e dolori di questa fase presto insieme ai fan.  

Le complicazioni della gravidanza si aggiungono al periodo intenso che Perrotta sta vivendo. “Dodò è in una età in cui bisogna stargli dietro 24 ore, poi c’è il trasloco da affrontare” (a Milano, ndr, dove la coppia originaria di Napoli ha deciso di vivere). “Ma la mia vita non è fatta di progetti bensì di caos”. 

L’amore tra Rosa e Pietro

Rosa e Pietro Tartaglione, coppia nata a Uomini e Donne nel 2017, sono diventati genitori per la prima volta nell’agosto del 2019, quando l’influencer ha dato alla luce Domenico. Nei mesi scorsi i due si erano trovati alle prese con una brutta crisi che aveva portato ad un allontanamento, poi tutto è tornato alla normalità. Due indizi eloquenti sul profilo della ex tronista avevano suggerito l’arrivo del secondo figlio, finora taciuto: un braccialetto anti-nausea indossato durante il pranzo e poi un pancino sospetto in uno scatto in bikini. 

Uomini e donne, Rosa Perrotta incinta: “I primi mesi delicati, ecco perché non l’ho detto finora”

Continua a leggere le notizie su GossipToday

Fonte : Today