Lazio, Simone Inzaghi: “Dispiace per Pippo, il futuro? Prossima settimana decideremo”

Dispiaciuto per non aver potuto dare una mano al fratello Filippo ma orgoglioso della prova della sua squadra. Simone Inzaghi commenta così il pareggio contro il Torino: “Dispiace per mio fratello ma ce l’abbiamo messa tutta e penso che sia stato un bello spot per il calcio italiano – dice – Una squadra matematicamente in Europa se l’è giocata con il Torino che è venuto a fare la sua gara. Penso sia stato bello vedere due squadre battersi fino al 95° per questa partita. A chi ha giocato e a chi è subentrato ho fatto i complimenti. Questa è stata una stagione lunghissima e difficilissima, ne abbiamo fatte praticamente due giocando spesso ogni tre giorni. Adesso manca l’ultima partita, dovrò fare la conta fra infortuni e squalifiche però ce la metteremo tutta”. 

“Le parole di Tare? Le interpreto in modo positivo”

Tiene banco ancora il futuro e l’eventuale rinnovo di Inzaghi: “Ci vediamo la prossima settimana con la società e prenderemo una decisione. Le parole di Tare? (‘parleremo del rinnovo a fine stagione’) Le ho interpretate in modo senz’altro in modo positivo. Con Igli ho un rapporto quasi di fratellanza e ho un ottimo rapporto col presidente Lotito. Sono con lui dal 2004, c’è grandissima stima, ha avuto parole importanti per questo gruppo, ieri che siamo stati tutti insieme a cena. Tra noi non ci saranno mai dissidi in nessun modo”. 

Fonte : Sky Sport