Army of the Dead, Ana de la Reguera: ‘Ecco cosa accomuna Zack Snyder e David Lynch’

Chi mai oserebbe paragonare Zack Snyder a David Lynch? I due registi occupano latitudini quanto mai distanti nel mondo del cinema, ma stando alla star di Army of the Dead e Twin Peaks Ana de la Reguera ci sarebbe almeno un punto di vista sotto il quale i due cineasti sarebbero effettivamente simili.

Sono completamente diversi l’uno dall’altro, ma posso assicurarvi che c’è una cosa che li rende molto simili: tutti amano lavorare con loro. Sono sempre di buon umore, sono gentili con tutti. Tutti vogliono stargli vicino, tutti vogliono imparare qualcosa da loro. E poi amo una cosa di entrambi… Hanno tutti e due un senso dello humour davvero deviato. Sono state due bellissime esperienze per me, ma sono due registi molto diversi” ha spiegato de la Reguera.

L’attrice, alle cui parole hanno fatto seguito quelle di Huma Qureshi su Zack Snyder, ha poi proseguito: “Zack ti lascia fare. È sempre lì con te, ti dà un sacco di fiducia. David invece ti dirige in un modo strano. Sai, tipo: ‘Fai quello che vuoi. Puoi far durare una pausa tre minuti se ti va, oppure puoi rispondere immediatamente’. È più spirituale, in un certo senso”.

Un punto comune, dunque, tra due esperienze decisamente diverse! Soffermandoci sul regista di Justice League, intanto, ecco cos’ha detto Zack Snyder sui suoi progetto post-Army of the Dead.

Fonte : Everyeye