Giallo nel Tevere: trovato cadavere incastrato fra i tronchi del fiume

Giallo nel Tevere dove è stato trovato il cadavere di una persona. La segnalazione ai soccorritori da parte di un pescatore dopo aver visto un corpo fermo nel fiume incastrato fra alcuni tronchi. La scoperta choc intorno alle 12:00 di martedì mattina, all’altezza del ponte di Mezzocammino, nell’omonimo quartiere del IX Municipio. 

Sul posto per recuperare il corpo sono intervenuti gli agenti della Squadra Nautica della Questura di Roma con i sommozzatori dei vigili del fuoco. Portata la salma sulle sponde del fiume la persona, un uomo secondo quanto si apprende, non è stata ancora identificata. 

Secondo un primo esame del medico legale si ipotizza che il corpo sia rimasto in acqua per molti giorni, presumbilmente trascinato dalla corrente del fiume da Roma verso Ostia. Disposta l’autopsia per accertare le cause del decesso, gli investigatori di polizia stanno svolgendo accertamenti per identificare la vittima anche fra le denunce delle persone scomparse. 

Fonte : Roma Today