Bruce Springsteen, ipotesi ultimo concerto a San Siro nel 2022

È stato un post condiviso su Facebook da Filippo del Corno, assessore alla cultura del Comune di Milano, ad accendere la curiosità tra i fan del “Boss”. Il concerto di Bruce Springsteen previsto a San Siro per l’estate del 2022 non segna solo il grande ritorno del rocker statunitense in Italia, ma potrebbe diventare la sua ultima data in assoluto in tutta Europa

Nelle scorse ore, l’assessore alla cultura del Comune di Milano, Filippo Del Corno, ha condiviso un post su Facebook che da subito ha acceso la curiosità dei fan di Springsteen. Il suo grande concerto, previsto in Italia (allo stadio San Siro di Milano) per la prossima estate del 2022, potrebbe essere la data con cui il grande rocker statunitense saluta una volta per tutte la sua amata Italia e l’Europa intera.

L’idea del Comune di Milano è quella di fissare un concerto il prima possibile, non solo perché Springsteen è un segno indelebile nella cultura e nella musica di tutto il mondo, ma anche perché un grande evento live di questo calibro significherebbe un primo passo verso la ripresa di Milano, messa a dura prova dall’arrivo della pandemia (LO SPECIALE – GLI AGGIORNAMENTI – LA MAPPA).

Bruce Springsteen torna a Milano

Bruce Springsteen, tour nel 2022 e nuovo album in arrivo

L’assessore alla Cultura del comune meneghino ha indirettamente annunciato che la trattativa tra M-I Stadio (società controllata da Milan e Inter per la gestione dello stadio Meazza) e Barley Arts di Claudio Trotta (società che organizza i tour di Springsteen in Italia) è in corso e non è ancora arrivata a una conclusione che possa essere chiamata tale. La voglia è però quella di portare il “Boss” in Italia al più presto, durante l’estate del 2022.

Quello di Bruce Springsteen a Milano non potrebbe che essere un grande ritorno, visto che il rocker statunitense manca in Italia da ben 5 anni. La sua ultima e incredibile performance live è stata infatti quella del 16 luglio 2016, nella magica cornice del Circo Massimo di Roma. Un amore, quello di Bruce Springsteen con Milano e l’intera nazione, che è nato il 21 giugno del 1985, quando tenne proprio a San Siro il suo primo leggendario concerto milanese, che poi è continuato con altri incredibili show dal 2003 al 2016.

Le parole di Filippo Dal Corno

Le parole che Filippo Dal Corno ha condiviso su Facebook hanno da subito acceso la curiosità dei fan del “Boss”, che si sono chiesti il perché di un tale messaggio. Salutando con il rimando a una delle più celebri canzoni dell’artista – “Waitin’ on a sunny day” – l’assessore ha scritto che la giornata dell’estate 2022 potrebbe essere quella in cui Bruce Springsteen saluterà l’Europa con l’ultima data del suo possibile e attesissimo tour. “Una serata eccezionale non solo per la straordinaria qualità musicale con cui the Boss tradizionalmente ripaga i suoi fan, ma perché potrebbe essere proprio Milano la città, tanto amata e che tanto lo ama, dove l’artista suggella la sua ultradecennale storia di reciproca passione con il pubblico europeo”. Con l’amaro in bocca, per quella che potrebbe addirittura diventare l’ultima data in assoluto di Springsteen in Europa, Dal Corno ha aggiunto che “In queste settimane in cui si stanno definendo i calendari della ripresa di attività dei grandi eventi concertistici per un futuro nuovamente sicuro anche per stadi e arene, scrivere già con pennarello indelebile la data di Springsteen a Milano sarebbe un bellissimo segnale di fiducia, non solo per tutti coloro che lo ammirano, ma per la città intera”.

[embedded content]

Fonte : Sky Tg24