Parma contro il Sassuolo con una maglia speciale ‘Black Lives Matter’: ricavato in beneficienza

Al Tardini per l’ultima ufficiale di campionato, il Parma saluterà la Serie A con una maglietta speciale. L’occasione è data per la gara contro il Sassuolo, di domenica pomeriggio, partita che è l’ultima in casa prima della fine di una stagione maledetta in cui i Ducali sono stati costretti alla retrocessione matematica con diverse giornate di anticipo. La società ha però voluto comunque onorare fino in fondo l’impegno e farà scendere la squadra in campo con una maglietta speciale e da collezione. Il cui ricavato verrà devoluto interamente in beneficienza.

A comunicare l’iniziativa è stata la società gialloblù che ha voluto così sfruttare l’ultima apparizione stagionale sul proprio campo nel modo migliore, dimenticando l’amarezza della discesa in serie cadetta dopo una stagione sfortunata e negativa sotto ogni aspetto. “Il Parma Calcio scende in campo contro ogni discriminazione. Nel match casalingo contro il Sassuolo, valido per la 37° giornata di Serie A 2020/21, i Crociati indosseranno infatti uno speciale kit dedicata alla lotta contro ogni discriminazione e a Black Lives Matter”

Così inizia il lungo comunicato che evidenzia l’iniziativa fortemente voluta dalla società del Presidente Kyle Krause, con l’obiettivo di sottolineare i propri valori e sensibilizzare su un tema importantissimo tutti “con la volontà di costruire un mondo in cui ogni vita conti allo stesso modo, senza differenze. Ognuno di noi – ha dichiarato il Presidente del Parma Kyle Krause – deve fare la sua parte nella lotta contro il razzismo, dentro e fuori dal campo. Domenica indosseremo queste maglie per alzare la nostra voce collettiva contro il razzismo, la xenofobia e l’odio”

L’intero ricavato sarà destinato a iniziative benefiche per la lotta contro la discriminazione ed il razzismo: la Fondazione CIAC, il Centro Immigrazione Asilo e Cooperazione Onlus con progetti attivi sul territorio di Parma e la Lilian Thuram Fondation (educazione contro il razzismo)

Fonte : Fanpage