Lutto ai baretti di Chiaia: morto don Ciro Caccavallo, proprietario della storica Focaccia

Lutto nel quartiere Chiaia, soprattutto nella zona dei cosiddetti baretti, per la morte di Don Ciro Caccavale, proprietario dello storico locale La Focaccia: Don Ciro si è spento nella notte a causa di un infarto, che non gli ha lasciato scampo; a nulla è valso l’intervento dei sanitari del 118, così come la corsa in ospedale. Re della focaccia dei baretti di Chiaia, non era raro vedere Ciro Caccavale sull’uscio o all’interno del suo locale, in vico Belledonne, punto di ritrovo di giovani e giovanissimi a qualsiasi ora, ma soprattutto a tarda notte e soprattutto durante i fine settimana.

Tantissimi i messaggi di cordoglio che sono apparsi in queste ore su Facebook e sui social network. “Nella notte è scomparso il titolare della Focaccia di Vico Belledonne Ciro Caccavale, per tutti «Don Ciro»: stroncato da un infarto. Don Ciro da 40 anni serviva gustose focacce, ha sfamato intere generazioni di napoletani. Porgiamo le più sentite condoglianze alla famiglia” scrive su Facebook l’associazione “Quartieri Spagnoli 1536”.

Fonte : Fanpage