Anci: a rischio servizi in 1.400 comuni

19.21
“Sono 1.400 i comuni italiani che rischiano il default. Se saltano i bilanci, saltano anche i servizi. Tagliare le spese vuol dire spegnere luci, non raccogliere i rifiuti, chiudere gli asili”. Lo ha detto il presidente dell’ Anci Antonio Decaro.
L’eventuale crisi di liquidità dei cocomuni potrebbe derivare da una sentenza della consulta che ha cancellato la possibilità di restituire in 30 anni le anticipazione di liquidità concesse per pagare i debiti commerciali. I comuni ora dovrebbero pagare in soli 3-4 anni.
Fonte : Televideo