Mikel Landa sbatte contro uno spartitraffico a 5 chilometri dal traguardo di Cattolica

La radiocronaca, le emozioni, l’analisi tecnica, i commenti degli esperti, le ultime notizie e il racconto della corsa dal punto di vista delle moto: come ogni anno, Rai Radio1 racconterà il Giro d’Italia, giunto all’edizione n. 104: dalla partenza di Torino l’8 maggio, fino all’ultima pedalata verso il traguardo finale, il 30 maggio a Milano. La giornata ciclistica, curata dal caporedattore Filippo Corsini, sarà parte integrante del palinsesto di Rai Radio1 a cominciare dalle 15.02 con uno speciale di alcuni minuti che entrerà nel vivo della gara: uno spazio che tornerà ogni mezzora, dopo le edizioni brevi dei Giornali Radio delle 15.35 e delle 16.05).

Sarà una sorta di lunga volata che prepara alla diretta, tutti i giorni – anche in simulcast su Radio1sport, il canale digitale di Radio Rai – dalle 16.35 alle 17.55, di “Sulle strade del Giro”, la radiocronaca delle fasi finali della tappa di giornata. Da Saxa Rubra, Giovanni Scaramuzzino coordinerà i collegamenti con gli inviati Manuel Codignoni e Cristiano Piccinelli. Codignoni seguirà la corsa da una delle moto, sull’altra ci sarà Massimo Ghirotto: nella postazione di Radio1, all’arrivo di ogni tappa, saranno presenti Cristiano Piccinelli e Silvio Martinello, con la regia di Ombretta Conti. Dopo il traguardo tocca a “FuoriGiro”, un commento a più voci per approfondire a caldo gli episodi principali della gara, con le interviste ai corridori, i pareri degli esperti, le classifiche, i voti ai protagonisti.

In serata, nel corso di “Zona Cesarini”, commenti, interviste, la presentazione della tappa del giorno dopo, le curiosità e il racconto dell’Italia attraversata dal Giro. Nel fine settimana, molti collegamenti in Sabato e Domenica Sport: la corsa rosa sarà presenza fissa in Tutto il calcio minuto per minuto, con la possibilità di interrompere le cronache calcistiche nei momenti salienti con, dalle 17, “Sulle strade del Giro”. La sera, tra le 20.10 e le 23, lo Speciale Giro d’Italia, con commenti e interviste della tappa, e ampio spazio al racconto della tappa in tutte le edizioni dei Gr, dal mattino alle 7 fino all’edizione delle 24.

Fonte : Today