Ema: “Sì richiamo Pfizer a 42 giorni”

16.05
“E’ importante sottolineare che nei test clinici” la somministrazione della seconda dose di Pfizer era prevista fino a 42 giorni.Queste informazioni sono nel bugiardino del vaccino. Quindi non c’è deviazione dalle racomandazioni”.
Così Marco Cavalieri,’Ema sullo slittamento a 6 settimane della seconda dose.
E su AstraZeneca:”Non abbiamo indicazioni che la somministrazione della seconda dose possa accrescere il rischio di eventi rari avversi legati alle trombosi, per questo riteniamo che la seconda dose siero debba essere usata”.
Fonte : Televideo