Real Madrid-Siviglia 2-2

Quando un match vede una squadra riuscire a rimontare più di un gol di svantaggio, c’è sempre una doppia lettura del pareggio finale. Da una parte c’è chi stava per fare bottino pieno, dovendosi però alla fine accontantare di un punto. Dall’altra c’è chi aveva visto complicarsi in maniera quasi decisiva il match, salvo poi portare a casa un punto. Lo scenario descritto si è però materializzato nella sfida che ha visto affrontarsi Real Madrid e Siviglia. Uno sfortunato autogol di Diego Carlos ha regalato, nei minuti di recupero, il pareggio (2-2) al Real Madrid. Per la squadra di Zidane ottimo recupero vista la pesante situazione che si era venuta a creare a un certo punto del match.

Il Siviglia è riuscito a portarsi in vantaggio grazie alla rete di Fernando (al 22°), il pari è arrivato al 67° minuto grazie an Asensio. Il gol di Rakitic al 78° ha portato il risultato sul 2-1, prima che lo sfortunato autogol di Santos Silva chiudesse il risultato in pareggio.

Nonostante il pareggio, il Real Madrid ha avuto a lungo il controllo del match: oltre a un maggior possesso palla (58%), ha effettuato più tiri (16-7), e ha battuto più calci d’angolo (7-3) del Siviglia.

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell’avversario (563-380): si sono distinti Kroos (104), Eder Militão (58) e Casemiro (57). Per gli ospiti, Joan Jordán è stato il giocatore più preciso con 47 passaggi riusciti.

Casemiro nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Real Madrid: 4 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Siviglia è stato Ivan Rakitic a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Real Madrid, l’attaccante Vinícius Júnior è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (7 sui 10 totali). L’attaccante Suso è stato invece il più efficace nelle fila del Siviglia con 9 contrasti vinti (16 effettuati in totale).

Real Madrid: T.Courtois, Marcelo (Cap.), Á.Odriozola, Nacho, Eder Militão, L.Modric, T.Kroos, Casemiro, Vinícius Júnior, K.Benzema, F.Valverde. All: Zinedine Zidane
A disposizione: Rodrygo, Eden Hazard, Isco, A.Blanco, A.Lunin, D.Altube, Mariano, M.Asensio, M.Gutiérrez.
Cambi: M.Asensio <-> L.Modric (66′), M.Gutiérrez <-> M.Da Silva Junior (66′), E.Hazard <-> V.Paixão de Oliveira Júnior (79′)

Siviglia: Y.Bounou, M.Acuña, Diego Carlos, J.Navas (Cap.), J.Koundé, I.Rakitic, Fernando, J.Jordán, L.Ocampos, Papu Gómez, Suso. All: Julen Lopetegui
A disposizione: T.Vaclik, S.Gómez, S.Escudero, K.Rekik, Y.En-Nesyri, Luuk de Jong, Ó.Torres, Ó.Rodríguez, A.Vidal, Javi Díaz, F.Vázquez, N.Gudelj.
Cambi: Y.En-Nesyri <-> A.Gómez (56′), Ó.Rodríguez <-> J.Fernández Saez (83′), N.Gudelj <-> J.Jordán (84′), Ó.Torres <-> I.Rakitic (88′)

Reti: 22′ Fernando (Siviglia), 67′ Asensio (Real Madrid), 78′ (R) Rakitic (Siviglia), 94′ Aut. Diego Carlos (Siviglia).
Ammonizioni: C.Casimiro, J.Fernández Saez, N.Gudelj

Stadio: Alfredo Di Stéfano
Arbitro: Juan Martínez Munuera

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Fonte : Sky Sport