Vaccino Covid Lombardia, da oggi partono le prenotazioni per gli over 50

A partire da oggi, lunedì 10 maggio, in Lombardia è possibile prenotare la vaccinazione contro il Covid anche per i cittadini di età compresa tra i 50 e i 59 anni. Le procedure di prenotazione rimangono invariate rispetto alle altre categorie comprese nella vaccinazione di massa che hanno già prenotato la propria dose: si utilizzeranno sempre i quattro canali previsti dalla piattaforma di Poste italiane.

Come prenotare il vaccino con Poste Italiane

Tramite la piattaforma di Poste Italiane, i cittadini lombardi hanno a disposizione molteplici modi per prenotare l’appuntamento per riceve il vaccino. Dal sito della Regione al numero verde, dagli sportelli Atm Postamat al palmare dei postini che consegnano le raccomandate ogni mattina. Per ognuna delle modalità, servirà dotarsi di codice fiscale e tessera sanitaria.

Prenotazione tramite il sito

Con la prenotazione tramite il sito (a questo link), occorrerà dotarsi di codice fiscale e tessera sanitaria del cittadino che intende eseguire la prenotazione. Il portale web illustrerà passo passo la procedura da seguire per completare l’operazione. L’utente, potrà scegliere ora, data e luogo per la somministrazione della propria dose.

Prenotazione tramite il call center

Con la prenotazione tramite il call center, basterà effettuare una chiamata al numero gratuito 800 894 545 e indicare i propri dati all’operatore. Il numero è attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18.

Prenotazione tramite gli sportelli Atm Postamat

Con la prenotazione tramite gli sportelli Atm Postamat, il cittadino potrà inserire la propria tessera sanitaria e seguire le istruzioni che compariranno sul display.

Prenotazione tramite i palmari dei postini

Con la prenotazione tramite i palmari dei postini, servirò comunicare all’operatore di Poste Italiane i dati della propria tessera sanitaria, oltre al codice fiscale. La procedura verrà effettuata direttamente dal postino che farà scegliere data, ora e luogo della somministrazione al diretto interessato.

La fascia 50-59 anni in Lombardia comprende oltre 1,5 milioni di persone

Sono oltre 1,5 milioni i cittadini lombardi che rientrano nella fascia 50-59 anni e potranno dunque prenotare il proprio vaccino anti Covid. Si tratta del penultimo step della campagna vaccinale di massa in Lombardia prima dell’apertura delle prenotazioni, e delle somministrazioni, per le persone dai 49 anni di età in giù: circa 4 milioni di persone per cui le prenotazioni, secondo i piani, dovevano aprire tra il 14 maggio e il 13 giugno.

Fonte : Fanpage