Laboratorio abusivo in un negozio di grafica, confezionavano mascherine con i loghi della polizia

Confezionavano mascherine con i loghi della polizia penitenziaria e dell’arma dei carabinieri ma anche di squadre di calcio e supereroi. L’attività abusiva, nella zona dei Castelli Romani, non è sfuggita ai controlli degli uomini della Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Roma.

La scoperta è stata fatta durante un giro di pattugliamento del territorio quando le Fiamme Gialle hanno notato la pubblicità di prodotti recanti marchi di polizia e squadre di calcio proiettate su uno schermo pubblicitario all’esterno di un negozio di grafica. Incuriositi, i militari hanno proceduto alla perquisiziones rivenendo, all’interno dei locali, alcune mascherine lavabili e varie cover per telefoni riportanti emblemi della Polizia Penitenziaria e dell’Arma dei Carabinieri, loghi delle più note squadre di calcio del campionato italiano e di prestigiose case automobilistiche e motociclistiche, oltre a diversi articoli per la scuola raffiguranti Spiderman e Superman.

Sono stati sequestrati anche undici macchinari e un personal computer utilizzati per la realizzazione degli articoli. Il titolare dell’attività è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Velletri per i reati di produzione e vendita di articoli contraffatti e tutelati dal diritto di autore.

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

Allegati

Fonte : Roma Today