Arena di Verona, verso la riapertura con 6mila spettatori

L’Arena di Verona si appresta a riaprire. Con il via libera alla deroga sulla massima capienza dato per competenza dall’Asl 9 Scaligera, in seguito alla decisione della Conferenza delle Regioni, l’anfiteatro potrà ospitare fino a 6.000 spettatori per il Festival Lirico e gli eventi extra lirica. Lo ha annunciato la sottosegretaria alla Cultura Lucia Borgonzoni, durante un incontro in streaming con il sindaco della città, Federico Sboarina, presidente della Fondazione Arena. Ora, ha spiegato Sboarina, “manca solo il recepimento formale da parte della Regione” Veneto.

Ipotesi capienza piena con tampone rapido

L’Arena di Verona chiede capienza di 6mila persone fino alle 24

Per l’Arena si sta tuttavia valutando un’altra ipotesi, quella della piena capenza (ossia 15mila spettatori circa). Borgonzoni ha riferito di aver avuto il via libera dal Comitato tecnico-scientifico per una sperimentazione che prevede l’effettuazione del tampone rapido anti-Covid agli spettatori in ingresso all’anfiteatro e la ripetizione del test (per un eventuale tracciamento) una settimana dopo l’evento. Grazie ad alcune aziende farmaceutiche, i tamponi saranno gratuiti. Questo potrà valere solo per gli spettacoli per i quali non sia già in corso la vendita dei biglietti (dunque non per il Festival Lirico).

Fonte : Sky Tg24