Paul Gascoigne e Beppe Braida arrivano in studio all’Isola dei Famosi

Ad ogni puntata dell’Isola dei Famosi i naufraghi che hanno lasciato le spiagge dell’Honduras rientrano, alla spicciolata, in Italia e poco alla volta anche nello studio di Canale 5. Dopo Elisa Isoardi e Drusilla Gucci, arrivate la scorsa settimana, è la volta di Paul Gascoigne e Beppe Braida. Entrambi gli ex naufraghi si sono trovati a dover abbandonare il reality per motivi esterni al gioco stesso e dopo il periodo di quarantena obbligatorio, eccoli a salutare il pubblico che da casa li ha sempre sostenuti.

L’arrivo di Paul Gascoigne

È stato uno dei grandi protagonisti della tredicesima edizione del reality di Canale 5. Ribelle, estroso e anche un po’ incosciente, ma amatissimo per il suo passato da campione nel mondo del calcio, Paul Gascoigne è stato amato e odiato dai suoi compagni d’avventura. In pochissimo tempo si era fatto voler bene dagli altri naufraghi che, però, a volte gli contestavano il fatto di utilizzare le sue difficoltà linguistiche quasi come una tattica. Ed è proprio così che l’ha presentato Ilary Blasi. Il campione è entrato in studio palleggiando, salutando distrattamente, ma tranquillizzando tutti sul suo stato di salute. Paul Gascoigne, infatti, era stato allontanato dall’Isola in seguito ad un infortunio alla spalla che non gli ha permesso di continuare il gioco.

In studio c’è anche Beppe Braida

In studio c’è anche Beppe Braida. Il comico, annunciato dalla conduttrice che lo ha salutato accoratamente, è dovuto rientrare in Italia per problemi familiari. Il suo abbandono dell’Isola è avvenuto molto in fretta, tanto che alcuni dei naufraghi non hanno avuto modo di salutarlo. Braida, infatti, è stato richiamato perché suo padre è stato ricoverato d’urgenza in ospedale, dopo aver contratto il Covid. La situazione così delicata non gli ha permesso di continuare a cuor leggero il reality che ha deciso immediatamente di abbandonare.

Fonte : Fanpage