Berrettini ai quarti di finale del Masters Madrid: Delbonis battuto, sfiderà Garin

Prosegue l’avventura di Matteo Berrettini nel Masters 1000 di Madrid. Il tennista italiano numero 10 al mondo, e 8a testa di serie del seeding ha superato un buon banco di prova contro l’esperto argentino Delbonis conquistando così i quarti di finale del torneo spagnolo. Ora il 25enne romano, che ha vinto finora un premio di 59mila euro, se la vedrà con il cileno Cristian Garin, numero 25 della classifica Atp e capace di battere agli ottavi la seconda testa di serie Danil Medvedev. Tutta l’Italia del tennis fa il tifo per Berrettini, ultimo azzurro rimasto ancora in gioco sulla terra rossa madrilena.

Nel primo set Berrettini ha dovuto fare i conti con un Delbonis battagliero, che ha confermato il buon momento di forma dopo i successi sugli spagnoli Carreno-Busta e Ramos Vinolas. Dopo aver annullato due palle break sul 4-3 per l’argentino, e averne sciupata una, il tennista capitolino si è reso protagonista di una bella rimonta nel tie-break. I 6 punti consecutivi gli hanno permesso di recuperare lo svantaggio di 4-1 e portare a casa il primo parziale, con tanto di urlo liberatorio.

Il secondo set è iniziato nel migliori dei modi per Berrettini che grazie ad un break immediato si è portato sul 2-0. Un piccolo passaggio a vuoto è costato però il ritorno dell’argentino che ha rimesso il discorso in carreggiata. Sul 4-4 il numero 10 del ranking Atp è stato bravo ad uscire da una situazione complicata evitando la possibilità di palle break. 5 i punti consecutivi per Berrettini che nel game successivo ha strappato il servizio a Delbonis, chiudendo con il risultato di 6-4. Ora appuntamento a domani per il match contro Garin, un avversario da non sottovalutare, soprattutto sulla terra rossa.

Fonte : Fanpage