Libia,liberi capitano ferito e 3 barche

20.00
I tre pescherecci italiani in “zona di protezione di pesca libica in acque della tripolitana”, secondo la marina militare libica,sono stati raggiunti da colpi di avvertimento da una motovedetta libica. Il comandante di una delle imbarcazioni è rimasto ferito a un braccio e portato su una motovedetta libica “per accertamenti medici e poi rilasciato”. Dopo è stato medicato sulla fregata Libeccio della marina militare italiana, intervenuta sul posto.
Le tre motopesca,Aliseo,Artemide e Nuovo Cosimo,sono libere e in navigazione.
Fonte : Televideo