Dov’è stato girato Black Panther? Scoprite i luoghi che hanno dato vita al film

Il Wakanda è uno dei luoghi meglio caratterizzati del Marvel Cinematic Universe: la nazione africana forte di un progresso che va oltre ogni nostra immaginazione è un elemento fondamentale per la storia e per le avventure di Black Panther, come abbiamo potuto vedere nel corso del film con Chadwick Boseman (e non solo).

Caratterizzazione, dicevamo, dovuta anche ad una scelta delle location particolarmente felice: se il Wakanda cinematografico è risultato credibile è infatti anche e soprattutto grazie all’immenso lavoro svolto da questo punto di vista dalla crew dei Marvel Studios.

Ma dove si sono svolte, dunque, le riprese di Black Panther? I lavori sul film presero il via ai Pinewood Atlanta Studios, proseguendo poi nel quartiere di Sweet Auburn e nel municipio di Atlanta. Altre riprese si tennero invece a Pusan, in Corea del Sud, località protagonista di una delle scene più adrenaliniche del film. Le aree utilizzate dalla produzione furono, per la precisione, la spiaggia di Gwangalli, il ponte di Gwangan, il mercato del pesce di Jagalchi, Marine City e l’area di Sajik-dong.

Quanto avete amato il Wakanda visto nel Marvel Cinematic Universe? Diteci la vostra nei commenti! In attesa del prossimo film, intanto, ecco cosa vuol dire il motto Wakanda Forever.

Fonte : Everyeye