Sondaggi elettorali, Fratelli d’Italia è a un passo dal superare il Pd: meno di un punto di distanza

L’opposizione fa bene a Fratelli d’Italia, e non poco. Il partito di Giorgia Meloni continua a rosicchiare voti alla Lega di Salvini e si prepara ad agganciare il Partito Democratico di Letta. A pochi mesi dalla nascita del governo Draghi la scelta politica del partito di destra – a guardare i sondaggi – sembra vincente: la deputata romana si è lasciata da tempo alle spalle il Movimento 5 Stelle e punta a superare i dem prima possibile. Poi l’obiettivo sarà la vetta, ancora occupata dalla Lega che però continua a calare, settimana dopo settimana, nonostante Salvini sia al governo e contemporaneamente critico con le scelte dell’esecutivo. A confermare tutto è l’ultimo sondaggio di Tecnè per Agenzia Dire.

Lega ancora in testa, Pd insegue con FdI pronto al sorpasso

La Lega è prima, secondo quanto rilevato dal sondaggio, nelle intenzioni di voto degli italiani. Il partito guidato da Matteo Salvini raccoglie il 21,6% e tiene a distanza di sicurezza il Pd, che continua a inseguire il Carroccio. I dem di Letta sono a più di due punti dalla Lega, precisamente al 19,3%. Fratelli d’Italia, invece, è veramente a un soffio, continuando a crescere senza sosta dall’insediamento del governo Draghi. Il partito di Giorgia Meloni raccoglie il 18,6% delle preferenze. Staccato il Movimento 5 Stelle, quarta forza al 16,4%, seguito da Forza Italia al 9,7%. Lontani dai primi partiti ci sono Azione di Calenda al 3,3%, Sinistra italiana di Fratoianni al 2,3%, Italia Viva di Renzi all’1,9% e i Verdi all’1,8%.

Draghi è primo nel gradimento tra i leader, Meloni seconda

Il leader politico ad ispirare più fiducia è ancora una volta Mario Draghi, che domina la classifica con il 51,7% dei giudizi positivi da parte dei cittadini. Seconda è proprio Giorgia Meloni, con il 41,2%, seguita dall’ex presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, che completa il podio con il 37,4%. Poi troviamo i segretari dei primi due partiti nelle intenzioni di voto: Matteo Salvini al 32,5% ed Enrico Letta al 29,5%. Silvio Berlusconi ha la fiducia del 28,1% dei cittadini, il ministro della Salute Speranza raccoglie il 21,7%. Emma Bonino è al 20,4% e Carlo Calenda al 18%. Chiude la classifica dei leader più graditi, come spesso accade, Matteo Renzi con il 10,4%. Se Draghi convince, però, il suo governo non lo fa del tutto. Secondo il sondaggio il 45,4% degli italiani ha fiducia nell’esecutivo, contro il 45,6% che invece risponde di non averne.

Fonte : Fanpage