“Colectiv”, la scheda del film rumeno candidato all’Oscar come miglior film straniero

IN COLLABORAZIONE CON CINEMATOGRAFO.IT

Collective

Colectiv / Colective

Francia, Lussemburgo; 2019

Drammatico

Durata: 109′ – Colore

– Il 30 ottobre del 2015, sul palco del Colectiv, famosa discoteca di Bucarest, sta suonando il gruppo metalcore Goodbye to Gravity. Il frontman Andrei Găluț ha appena finito di urlare “Fanculo la vostra sporca corruzione! Esiste fin dalla nostra nascita…”, ma qualcosa non va, “qualcosa là ha preso fuoco” e, precisa Găluț, “non fa parte dello spettacolo”.
– Andrei Găluț, con ustioni sul 45% del corpo, sarà l’unico a salvarsi, gli altri quattro membri della band verranno annoverati tra i sessantaquattro morti, compresa la studentessa italiana Tullia Ciotola, del rogo del Colectiv.
– Dopo il macedone Honeyland nel 2020, il cinema del reale centra un’altra doppietta agli Academy Awards: il romeno Collective, disponibile in Italia sulla piattaforma IWonderFull, è sia nella cinquina del documentario che del film internazionale.
– Tra le ispirazioni di Collective il regista Alexandre Nanau cita, in una intervista della Rivista del Cinematografo, “tutto il neorealismo, da Roma città aperta a Ladri di biciclette e Germania anno zero, anche i film più eterodossi quale Miracolo a Milano, che vedo al cinema ogni volta che posso”.

Fonte : Sky Tg24