Dave Grohl e sua figlia Violet pubblicano la prima canzone registrata insieme, Nausea. Ascoltala qui

Dave Grohl e sua figlia Violet, 15 anni, hanno pubblicato la prima canzone registrata insieme. Si stratta della cover di un brano degli X del 1980 chiamato Nausea. La pubblicazione sarà inserita all’interno del film scritto da papà Dave What Drive Us, in uscita il prossimo 30 aprile.

In uno dei suoi ormai consueti post sull’account instagram davetruestroies, il leader dei Foo Fighters ha raccontato la storia  dietro alla genesi e alla registrazione del brano. All’interno del post Grohl ha spiegato di aver ricevuto una lettera scritta da sua nonna tornando a casa dal tour mondiale dei Nirvana nel 1992, nella quale raccontava al giovane Dave che probabilmente aveva un legame di parentela con il batterista degli X D.J. Bonebrake: Bonebrake era infatti il cognome da nubile della nonna.

Volevo registrare un brano che non solo rendesse omaggio alle persone e alla musica che mi ha spinto a diventare un musicista, ma anche alla mia lunga storia familiare. Allora, quale canzone migliore di una canzone degli X? E quale persona migliore da chiamare per la parte vocale se non mia figlia, Violet Grohl, un’altra discendente di Johann Christian Breinbrech (cugino di Dave Grohl). Ho scelto una delle mie canzoni preferite degli X, Nausea, dal loro album di debutto del 1980 Los Angeles (prodotto da Ray Manzarek) e l’ho mandata a Violet, sperando che lei fosse d’accorso con questa mia idea improvvisa…

Per quanto fosse nervosa, si è avvicinata al microfono e ha cantato con la potenza e la sicurezza di un vero professionista mentre io organizzavo la sessione di registrazione come un padre orgoglioso, incoraggiandola a farla nostra. Poi ho cantato le armonie sulla sua voce nel ritornello, le nostre due voci si sono unite perfettamente nel mix, e ci siamo messi a sorridere ascoltandola poi a tutto volume. È stato un momento che ha sostituito qualsiasi cosa riguardasse la musica. Un momento di vita che custodirò per sempre. Un momento di famiglia“.

Il leader dei Foo Fighters in persona, dopo le esperienze con Sonic Highways e Sound City, ha scritto e diretto What Drives Us, prodotto dagli stessi componenti della band. All’interno del film Dave Grohl ha chiesto aiuto a colleghi e amici, raggiungendoli a bordo del primo van comprato dai Foo Fighters nel 1995, per condividere le loro prime esperienze musicali e ascoltando le loro avventure della vita in tour all’interno di furgone.

Tra i grandi rocker intervistati da Dave Grohl, oltre ai Foo Fighters, hanno partecipato a What Drives Us anche Ringo Starr dei The Beatles, Flea dei Red Hot Chili Peppers, Brian Johnson degli AC/DC, St.Vincent, Slash e Duff McKagan dei Guns N’ Roses, Ben Harper, The Edge degli U2, Mike Watt, Ian Mackaye , Starcrawler, Radkey, Exene Cervenka, Tony Kanal, DH Peligro, Charlie Gabriel, Jennifer Finch, Dave Lombardo, Kira Roessler, Pete Stahl, Lars Ulrich dei Metallica e Steven Tyler degli Aerosmith.

Il film è stato acquisito dalla Coda Collection e sarà pubblicato negli Stati Uniti sul servizio di streaming il prossimo venerdì 30 aprile. What Drives Us sarà disponibile anche al di fuori degli USA tramite il servizio Amazon Prime Video.

Questo film è la mia lettera d’amore dedicata a tutti quei musicisti che sono saliti su un vecchio furgone con i loro amici e si sono lasciati tutto alle spalle con la semplice ricompensa di poter suonare la loro musica“, ha dichiarato Dave Grohl presentando il nuovo film, “Quello che era iniziato come un progetto per raccontare la logistica e i segreti “fai da te” su come utilizzare un piccolo van per mesi e mesi per andare in giro con tutti gli amici e gli strumenti, si è trasformato in una vera esplorazione del significato, cercando di rispondere alla domanda “Cosa ci spinge a fare tutto questo?“. Secondo Dave Grohl i primi periodi della vita di una band all’interno di un furgone sono “un vero rito di passaggio per fare rock’n’roll“.

Guarda il trailer 

Fonte : Virgin Radio