Mortal Kombat, Lewis Tan promette fatality raccapriccianti: “Ho rischiato il voltastomaco”

Manca pochissimo all’uscita del reboot di Mortal Kombat firmato James Wan. A quanto pare potrebbe trattarsi dell’inizio di un franchise, dal momento che l’attore di Sub-Zero ha firmato per 5 film. Come nell’omonimo videogioco, non mancheranno scene cruente, come ha raccontato anche Lewis Tan, che interpreta il personaggio di Cole Young.

Abbiamo scoperto nei giorni scorsi qual è stata la sfida più grande per Lewis Tan sul set di Mortal Kombat, ma in una recente intervista con Variety l’attore ha dato anche un’idea di quello che potrà essere il livello di violenza del film, in particolare per quanto riguarda le fatality, forse il fiore all’occhiello del videogame.

“Sono raccapriccianti” ha assicurato Lewis Tan, che ha voluto poi raccontare un retroscena piuttosto splatter. “Un giorno stavo camminando sul set e non sapevo cosa stesse succedendo. Sono entrato per sbaglio in un set post fatality e mi sono sentito un forte mal di stomaco ha ammesso ridendo. “Ho pensato: Che diavolo è questo? Cosa è successo qui? Sembrava che qualcuno avesse distrutto la tavolata di un buffet, ma non c’era cibo.”

Mortal Kombat arriverà nei cinema e su HBO Max venerdì 23 aprile. Fanno parte del cast, tra gli altri, anche Ludi Lin, Mehcad Brooks, Jessica McNamee, Hiroyuki Sanada, Josh Lawson, Tadanobu Asano, Joe Taslim, Chin Han e Sisi Stringer.

Fonte : Everyeye