Il trailer di Modok, nuova dissacrante serie animata Marvel

Il supercattivo dalla testa gigante è il protagonista di una parodia in cui tutti i suoi piani di conquista falliscono miseramente. E anche la vita famigliare è ormai allo sbando. Dal 21 maggio su Star (Disney+)

[ ]

Continua a espandersi l’orizzonte seriale dei personaggi dei fumetti Marvel e questa volta tocca a un villain bizzarro e, forse, non così conosciuto: stiamo parlando di Modok, o meglio M.O.D.O.K., sigla che sta per Mental Organism Designed Only for Killing (Organismo mentale disegnato solo per uccidere). Sarà lui il protagonista della nuova produzione animata dell’americana Hulu, che arriverà anche da noi sul canale Star di Disney+ a partire dal 21 maggio. In queste ore è stato diffuso il primo trailer ufficiale che ci dà subito l’idea del tono irriverente e ironico, con il protagonista impegnato a combattere i supereroi di giorno e di sera invece alle prese con privatissime complicazioni famigliari.

Comparso per la prima volta nel 1967, Modok è un personaggio su cui sono stati fatti diversi esperimenti genetici con lo scopo di aumentarne l’intelligenza; il risultato, però, è una testa cresciuta a dismisura e un corpo che si è terribilmente rimpicciolito. Inizialmente chiamata M.O.D.O.C. (Mental Organism Designed Only for Computing) e pensato per supportare gli Avengers, a un certo punto la creatura si ribella all’organizzazione che l’ha creato, la Aim, fino ad assumerne il controllo e utilizzarla con lo scopo di distruggere il mondo intero. Eppure, come vediamo nell’anticipazione della nuova serie animata, i risultati dei suoi piani diabolici non sono così efficaci.

Con tono dissacrante, la serie Modok mostra come un antagonista megalomane, dopo anni e anni di fallimenti, debba cercare un modo di recuperare la sua fiducia in qualità di leader dell’Aim e al contempo rimettere in sesto la sua vita di marito e padre, con la moglie che gli chiede il divorzio, il figlio asociale sempre rinchiuso nel laboratorio e la figlia che, condividendo il suo stesso aspetto, vuole una carriera di supercattiva. A dare la voce al protagonista c’è Patton Oswalt, attore e doppiatore con una lunga carriera (Seinfeld e The Goldbergs), ma non mancheranno gli ospiti di rilievo: Jon Hamm (Mad Men), Nathan Fillion (Castle) e Whoopi Goldberg, che doppieranno rispettivamente Iron Man, Wonder Man e Poundcakes.

Fonte : Wired