Ventenne ha un malore e muore: era positivo al Coronavirus

A.B. 22 aprile 2021 14:15

Vincenzo avrebbe compiuto 21 anni tra qualche giorno ma il Covid lo ha stroncato ancora giovanissimo. Una tragedia che ha distrutto una famiglia quella che si è abbattuta a Roggiano Gravina, piccola comunità del Cosentino. 

Il ragazzo era risultato positivo già da diversi giorni e si trovava in isolamento domiciliare con la madre. Positivo anche il padre, ricoverato da dieci giorni in ospedale nel reparto di terapia intensiva. E anche i due nonni stanno lottando contro il virus.

Questa mattina poco prima dell’alba la lotta del ventenne contro il virus si è interrotta durante il trasporto in ambulanza verso il Pronto soccorso all’ospedale Annunziata di Cosenza. Secondo quanto si è appreso, il giovane avrebbe accusato un malore mentre si trovava a casa. Dopo la chiamata al 118 è subito intervenuta un’ambulanza ma le condizioni del ventenne, nonostante i tentativi posti in essere dai medici dell’ambulanza, si sono aggravate ed il ragazzo è morto poco prima di arrivare in ospedale.

Vaccini in ritardo e ospedali ancora pieni: i buchi neri che fermano le riaperture

Coronavirus, il bollettino di oggi giovedì 22 aprile aggiornato regione per regione

Continua a leggere su Today.it

Fonte : Today