Il Signore degli Anelli, perché il piano originale di Sauron riguardava gli elfi?

Chiunque abbia visto o letto Il Signore degli Anelli conosce bene i terrificanti piani di Sauron per la Terra di Mezzo: non tutti, però, sono a conoscenza del primo tentativo fatto dal Signore di Mordor di conquistare il continente, avvenuto ben prima degli eventi narrati nella celebre trilogia.

Come narrato nel Silmarillion, infatti, durante la Seconda Era la Terra di Mezzo era governata dagli elfi che non erano partiti per Valinor: proprio a questi Sauron, allievo di quel Morgoth ben noto al popolo elfico, si presentò sotto le mentite spoglie di Annatar, un individuo che si offrì di condividere con gli elfi tutte le sue conoscenze, finendo per insegnare loro a forgiare gli Anelli del Potere.

L’idea di Sauron era infatti quella di sottomettere gli elfi alla sua volontà, annettendoli nelle sue armate: quando questi, tornato a Mordor, forgiò il suo Anello nel tentativo di domare gli altri, gli elfi riuscirono a percepire le sue intenzioni in tempo utile per sfilarsi gli Anelli e dichiarare quindi guerra all’Oscuro Signore. Il resto, naturalmente, è storia nota.

Eravate a conoscenza di questo precedente piano di Sauron per gli elfi? Fatecelo sapere nei commenti! Ecco, intanto, quali sono le date d’uscita previste per Il Signore degli Anelli in Cina.

Fonte : Everyeye