La gran partenza di Carlos Sainz nel GP di Imola: quattro sorpassi in mezzo giro di pista

La gara di Imola per Carlos Sainz è stata la prima corsa in Italia da pilota della Ferrari. E dopo l’ottavo posto non completamente soddisfacente ottenuto all’esordio nel GP del Bahrain, proprio in questa sua prima italiana vestito di rosso lo spagnolo si è riscattato terminando il GP dell’Emilia Romagna con un ottimo quinto posto finale appena alle spalle del compagno di squadra Charles Leclerc. Il 26enne madrileno però, a differenza del monegasco che partiva quarto, dopo la pessima qualifica conclusa anticipatamente nel Q2, scattava dal centro del gruppo, ossia dall’undicesima casella della griglia.

La grande rimonta di Carlos Sainz nel GP di Imola ha però un’origine ben precisa: la sua grande partenza sotto la pioggia. Allo spegnimento dei semafori infatti il pilota della Ferrari ha superato immediatamente l’Alpine di Esteban Ocon e la Mercedes di Valtteri Bottas portandosi dunque subito in nona posizione. Dopo le prime due curve a finire dietro la SF21 numero #55 è stata la McLaren di Lando Norris. E a metà primo giro anche l’Aston Martin di Lance Stroll era ormai negli scarichi della monoposto del Cavallino guidata dallo spagnolo.

Prima ancora di concludere il primo giro del suo primo GP di Imola da ferrarista, dunque, Carlo Sainz aveva già effettuato ben quattro sorpassi passando così dall’undicesima posizione di partenza alla settima. La sua rimonta però non si è conclusa lì e per diverso tempo, dopo la bandiera rossa, è stato anche in quarta posizione, prima cioè che Lewis Hamilton effettuasse la sua di rimonta conclusa poi in seconda posizione. Nonostante ciò però il fatto di esser arrivato al traguardo praticamente incollato al compagno di squadra che partiva ben sette posizioni davanti a lui, può rendere la Ferrari e lo stesso madrileno orgogliosi della gara ad Imola e molto fiduciosi per il prosieguo della stagione.

Fonte : Fanpage