La ripartenza di Paolina. Ricordate l’abuso dell’immagine di Paola Saulino?

Arginata la triste vicenda di Paola Saulino che ha visto utilizzare su Instagram da parte di malintenzionati la sua immagine e il suo nome. “Alcuni fans accaniti, accecati da un sogno proibito hanno avuto a che fare con queste truffe” – sottolinea Paola Saulino “ma grazie alla mia denuncia attraverso la stampa e le dirette sul mio profilo Facebook ufficiale sto ponendo fine a questa triste faccenda che ha sfruttato la mia temporanea assenza da Instagram in questo tempo di assenza dal mio social di appartenenza ho approfittato per utilizzare Facebook e Twitter”. Qui il profilo Facebook https://www.facebook.com/PaolaSaulinoOfficial/ e quello su Twitter http://twitter.com/paolasaulino. “Quest’ultimo social mi sta piacendo molto e sto imparando a utilizzarlo bene, e poi adoro esprimere concetti e metterli per iscritto, quindi non lo mollerò facilmente, mi sembra attualmente il posto più libero nel quale esprimersi”.

Paola Saulino su Twitter

“Anche il pubblico che lo popola è molto diverso da Instagram, in molti commentano quanto accade, esistono i temi/personaggi di tendenza ed ognuno si esprime riassumendo l’accaduto dal proprio punto di vista, chi in maniera giornalistica, chi in maniera goliardica, ma di fatto offrendo la lettura degli argomenti a 360 gradi. Credo molto in Twitter, può diventare il social del futuro e sono felice di essermi presa questo periodo per valutare e studiare altre piattaforme e modalità di comunicazione”.

Twitch e Clubhouse

Paola Saulino 

Paola sta scoprendo Twitch e Clubhouse e sta uscendo dalla sua z comfort zone; conosce benissimo Instagram ed è il linguaggio comunicativo che più si addice alla sua persona, ma per una esperta come lei è fondamentale saper saltare da uno spazio comunicativo all’altro.

“Voglio rispolverare le mie lauree, più che aspettare opportunità voglio crearmele, voglio proporre io dei Format tv anche per alcune  piattaforme; mi sto concentrando su un format sportivo in particolare, e non vedo l’ora che ci sia la presentazione del Film “Padri” al festival di Cannes. E’ il mio primo vero ruolo in un progetto serio e spero di poter ritornare presto su un set cinematografico; l’esperienza di settembre mi è particolarmente piaciuta e, magari, dopo l’uscita del film ci potranno essere nuove proposte nel settore”.

Nonostante l’arresto forzato dal suo lavoro di sexy influencer Paola Saulino può dire che ogni momento negativo o doloroso, se visto da un’altra prospettiva, può essere considerato un’opportunità. “Per me è stata un’occasione per riconnettermi con me stessa e soprattutto per capire quanto posso desiderare e meritare oltre Instagram, quanto ancora  posso volere e desiderare oltre il Web e le live. Ho cominciato a ricordarmi di tutti i miei sogni di diversi anni fa, li ho rispolverati e accolti nuovamente”. 

Fonte : Affari Italiani